Distanza alla data e come applicare la giusta tariffa

Distanza alla data e come applicare la giusta tariffa

Per distanza alla data si intende il periodo che intercorre tra il momento della prenotazione e la data di arrivo del cliente.

È molto importante conoscere le dinamiche e il momento in cui vengono effettuate le prenotazioni, questo è il ruolo maggiore di un bravo Revenue manager.  La gestione della tariffa last minute ad esempio non viene spesso adottata al meglio dagli albergatori . Si verificano degli errori come :

  • La vendita in anticipo di tutte le camere in una data in cui c’è molta domanda precludendosi la possibilità di ottenere un profitto maggiore rispetto a quello che avremmo potuto ottenere impostando tariffe iniziali ed andando ad aumentare la tariffa proporzionalmente alle prenotazioni ricevute.
  • Un altro errore frequente è quello di impostare tariffe troppo elevate per poi essere costretti ad effettuare ribassi imbarazzanti sotto data per non rimanere con troppe camere invendute.

La giusta tariffa deve considerare il momento preciso in cui il cliente decide di organizzare il proprio viaggio (distanza attiva ) per poter applicare lo sconto giusto.

Se l’80% degli hotel sono al completo le camere disponibili sono un bene difficile da reperire e il valore sale automaticamente. Minore è l’offerta è maggiore è il prezzo pertanto se tieni alcune camere da vendere e i tuoi competitors sono al completo puoi alzare significativamente le tariffe. I clienti che prenotano sotto data sono di solito quelli meno sensibili al prezzo ad es. i clienti business.

È molto importante quindi conoscere il target di clientela e il nostro mercato per poter applicare la migliore tariffa ottenendo il giusto ricavo.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*